17° Giornata

17° Giornata
OroNero - Tiedo :7a5


Dopo 8 vittorie di fila, 6 in campionato e 2 in coppa italia, arriva unaa sconfitta, prima in questo girone di ritorno. Oronero - Tiedo : 7a5.

 

Priva dell infortunato capitan Atzori la Tiedo si presenta a Vallermosa con 7 elementi, e con alle spalle una settimana difficile (tra assenze per influenza,infortunio,studio e lavoro).

 


Partita pazza, e tiratissima, i padroni di casa partono forte, mentre noi un pò troppo molli, (come direbbe Malesani), e si portano sul 2a0. Da questo momento ad ogni nostra risposta, il Vallermosa ribatte colpo su colpo, e così si passa dal 2a1 al 3a2, poi dal 4a2 al 4a3 e al 5a3, con questo risultato si va a riposo, vantaggio meritato per i padroni di casa.

 


Qualche avvisaglia che  era una giornata storta e non molto fortunata, arriva già da questa prima frazione, troppi errori in fase difensiva, soprattutto sui calci piazzati e falli laterali, qualche palo preso, e diverse occasioni non sfruttate in avanti.

 


Nel secondo tempo partiamo forti noi, ed infatti riusciamo a portarci sul 5a5 con due gol ancora di Deidda (scatenato, 5su5 per il capitano della gara, tutte le reti realizzate dal nostro pivot). 

La partita ora sembra essere in nostro controllo, ma non riusciamo a trovare la rete del vantaggio, che probabilmente ci avrebbe permesso di pungere poi con le ripartemze, ed a 6 minuti dalla fine, il Vallermosa, che in questo secondo tempo si era vista poche volte in avanti, riesce a trovare la rete del 6a5 ancora sugli sviluppi  di un fallo laterale, e del 7a5 con un calcio di punizione che sarebbe uscito fuori, ma che viene deviato dallo sfortunato Piras nella propria porta.

 


Sono vani poi i tentativi di riaddrizzare la gara che si conclude così: 7a5.

 


OroNero che è riuscito a sfruttare al meglio il fattore campo, e cinico nel punire ogni disattenzione della Tiedo, vittoria ottenuta anche grazie all ottima prova del proprio portiere, oggi in assoluto stato di grazia, che ha parato di tutto e di più. 

 


Tiedo che dopo un primo tempo con tante sbavature, riesce a giocare un ottima prima parte del secondo tempo, che sicuramente nel complesso ha creato molte , molte, più occasioni, ma tanta imprecisione e come detto su, una superba prova del portiere avversario l hanno condannata a questa sconfitta.

 


Sconfitta che non cambia più di tanto il nostro cammino, si deciderà tutto venerdi, nella sfida contro il Monastir.



 


QUI PUOI AGGIUNGERE I TUOI COMMENTI